Levanto

Levanto è una cittadina ligure affacciata direttamente sul mare e racchiusa tra Punta Mesco e La Punta di Levanto. E’ il primo paese accanto a Monterosso, l’ultima delle Cinque Terre, e per questo viene considerata da molti la porta d’ingresso per visitare le perle della Liguria che si possono raggiungere via mare con i tanti battelli che partono ogni giorno dal molo, in auto, in treno ma anche a piedi, percorrendo gli splendidi sentieri panoramici a picco sul mare che collegano Levanto, Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.

Paesaggio Levanto

La storia di Levanto si conserva nei molti edifici d’epoca costruiti nel centro del paese, nei musei e nelle mostre permanenti come quella delle Cultura Materiale, che racconta la storia della cultura contadina levantese.

Tra le zone più belle di Levanto ci sono la via dei Forni, sede delle antiche botteghe e delle ville signorili, e il Monastero delle clarisse degli Levantoinizi del XVII sec. (oggi edificio pubblico) e assolutamente da non perdere è il percorso tra i carruggi che portano dal mare fino al Castello del XII che sovrasta Levanto. Da qui si può poi scendere fino alla Chiesa di S. Andrea costeggiando le mura medievali e tornare al mare attraversando la Darsena, l’antico porto del Paese. Una passeggiata da fare con il naso all’insù tra scorci fioriti e panorami sul mare mozzafiato.

Parte del territorio di Levanto è all’interno del Parco Nazionale delle Cinque Terre, detto anche il Parco dell’Uomo perché è stato proprio l’uomo a creare il paesaggio che lo caratterizza e che gli ha fatto ricevere la nomina a Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Qui infatti l’ambiente naturale è stato modificato per poter coltivare il terreno e ancora oggi è unico al mondo: sezionando gli scoscesi pendii delle colline l’uomo ha ricavato strisce di terra coltivabili sorrette da circa settemila chilometri di muretti a secco (terrazze) per la lunghezza della Grande Muraglia cinese.

I sentieri immersi tra ulivi e pini a picco sul mare sono molto frequentati dagli amanti della natura e se le passeggiate  sono la vostra passione non potete perdervi il percorso da Levanto a Framura, ricavato dall’ex tracciato ferroviario dismesso e riqualificato. Interamente affacciato sul mare è perfetto anche anche per chi preferisce le due ruote.

Altro percorso dedicato a chi adora bike e hiking è il sentiero di crinale, conosciuto anche come sentiero rosso o “Alta via delle Cinque Terre”.  E’ lungo una quarantina di chilometri, inizia a Portovenere e arriva fino a Levanto. Inizia al livello del mare e sale fino a toccare gli 800 metri di altitudine per poi ritornare al livello del mare.

Per chi preferisce il binomio mare e sport, i forti venti che soffiano sulla costa sono ideali per chi ama praticare surf, windsurf e bodyboard.  LArea Marina Protetta Cinque Terre è invece un luogo stupendo per le immersioni subacquee. I diving e shop center sono aperti tutto l’anno e forniscono tutte le attrezzature e i mezzi per gli amanti  di questa attività.

Levanto mare

Ma Levanto è famosa anche per lo stile di vita slow e per il mangiar bene. Nei ristoranti si possono gustare specialità di mare e di terra condite con l’olio Dop locale e accompagnate dai vini Dop della vallata. Specialità tipica da assaggiare è il “gattafin”, una gustosissima frittella di erbe di campo. Ma tra i prodotti tipici di Levanto non mancano anche le acciughe, il miele, il pesto e i dolci.

Rispondi

  • (will not be published)