In bici a Levanto

Anello del Bracco da Levanto

Esplorare lentamente un territorio è l’esperienza migliore che si possa fare per conoscerlo veramente. La bicicletta è lo strumento ideale, soprattutto per le zone di Levanto e delle Cinque Terre. Un ambiente naturale che unisce boschi, montagne e mare in un modo unico.

Questo itinerario è adatto sia ai cicloamatori che a tutti quelli che amano il cicloturismo.

Anello del Bracco da Levanto

 

Mappa Itinerario

Specifiche Tecniche Anello del Bracco

Distanza : 55Km

Quota Massima : 610 m.s.l.m.

Dislivello Cumulato in Salita : +864 m

Dislivello Cumulato in Discesa : –857 m

Altimetria

Anello del Bracco da Levanto

Descrizione

Prima di iniziare la salita per il passo del Bracco, che parte proprio da Levanto, è consigliabile fare un pò di riscaldamento. La cosa migliore è pedalare fino a Framura lungo la ciclabile che passa all’interno del vecchio tracciato della ferrovia. Andata e ritorno sono circa 13km di pianura, una distanza accettabile iniziare a far girare le gambe.

 

Il punto più duro dell’Anello del Bracco si incontra proprio partendo da Levanto. Si imbocca la Statale 332 e si sale per circa 9,6km ad una pendenza media del 6,5%. Solo in questo punto si mettono nelle gambe +590m di dislivello.

Anello del Bracco da Levanto

La fatica però non si sente, il panorama che ci circonda salendo ci distrae accompagnandoci fino al valico. Sono comunque pendenze pedalabili con il giusto rapporto.

Nel caso in cui non siate allenati, questa escursione può essere adatta a tutti noleggiando una eBike a Levanto (Pedalata assistita).

Per arrivare al Passo del Bracco si rimane sempre sulla Statale 332 fino a quando, passando sopra la galleria dell’Autostrada, si incrocia la Statale 1 Aurelia, dove bisogna svoltare a sinistra. Si arriva al valico dopo circa 2 Km. Fermatevi qualche minuto ed ammirate il panorama.

L’anello del Bracco prosegue per qualche chilometro sempre sulla Statale 1 Aurelia, è quasi un falsopiano, fino ad incontrare il bivio con la Strada Provinciale 40, direzione Deiva Marina/Framura.

Anello del Bracco da Levanto

Bisogna scendere sempre in direzione Framura, attenzione a non andare a Deiva Marina. Arrivati a Piazza si svolta a Sinistra rimanendo sulla SP40. Inizia una breve salita, attraversando le località di Chiappa e Passano, dove si svolta a sinistra prendendo la SP41. L’ascesa continua fino alla Località Costa di Framura. Questa salita non è lunga ma è comunque impegnativa, è sempre meglio arrivare a questo punto con una riserva di energia.

Da Costa di Framura in poi godetevi la discesa, la salita è finita. Nell’ultimo tratto si incontra una bella pendenza quindi fate attenzione, scendete sempre in controllo con le mani sulle leve dei freni.

Anello del Bracco da Levanto

Da Framura, se non decidete di fare un tuffo nell’acqua cristallina, rientrate a Levanto sempre con la pista ciclabile utilizzata in partenza per riscaldarsi. Questo tracciato è molto panoramico ed affaccia su delle calette raggiungibili solo via mare.

Anello del Bracco da Levanto

L’ideale, specialmente nella stagione più calda, è di percorrere l’Anello del Bracco al mattino in modo da rientrare per il meritato pranzo. Dopo una bella pedalata cosa c’è di meglio di un bel piatto di trofie al pesto e della focaccia Ligure? Buon divertimento e buone pedalate a tutti!

Un post di Michele Suraci

Rispondi

  • (will not be published)