Il Festival Massimo Amfiteatrof a Levanto

Tra le cose che preferisco di Levanto c’è il ciclo estivo di concerti del Festival Amfiteatrof

La musica classica è una delle mie grandi passioni e poterne godere anche in un piccolo borgo come Levanto mi riempie di gioia. Ogni estate, nei mesi di luglio e agosto, la grande musica risveglia – o culla, in base al repertorio – il paese e lo fa rendendo omaggio al violoncellista russo Massimo Amfiteatrof.

Il Festival Massimo Amfiteatrof a Levanto

La sua famiglia, composta da letterati e artisti, si trasferì a Levanto nel 1922, regalandole anni di grande fermento culturale grazie alle strette relazioni intrattenute con gli altri intellettuali russi esuli in Italia e a Parigi nello stesso periodo. Amfiteatrof fu primo violino della Scala per volere del mio mito Arturo Toscanini e negli anni settanta lavorò con un altro artista che adoro, Fabrizio de André, a conferma che la versatilità è per i grandi… 

Morì proprio qui a Levanto nel 1990 e due anni dopo venne inaugurato il festival in suo onore.

Il festival nel 2015

Per questa XXIV edizione si son fatte le cose in grande e il Festival Amfiteatrof ha ampliato l’offerta aumentando il numero di concerti e, approfittando della ciclopedonale MareMonti, facendo tappa anche a Bonassola e Framura. Una cosa molto bella.

I primi due appuntamenti, con il violoncello di Giovanni Scaglione e con la Camerata RCO, hanno già avuto luogo e sono stati un successo! A tal punto che mi son detta che non potevo non parlarvi del resto del programma per farvene approfittare 😉 

Ecco quindi le prossime date:

  • 15 luglio – il duo pianistico composto da Bruno Canino e Antonio Ballista interpreterà la Sinfonia n°9 in re minore opus 125 di Beethoven, nella trascrizione di Franz Liszt. Il concerto avrà luogo nella Chiesa di Sant’Andrea

Il Festival Massimo Amfiteatrof a Levanto

  • 18 luglio – sempre nella Chiesa di Sant’Andrea, la Camerata RCO, diretta da Giorgio Mezzanotte, interpreterà la Sinfonia n°7 di Bruckner, nella trascrizione firmata da Eisler, Stein e Rankl
  • 19 luglio – l’Ensemble Strumentale Intende Voci, accompagnato dai solisti Mirko Guadagnini, Giorgio Tiboni (tenori) e Beatrice Binda (soprano), regalerà al pubblico di Bonassola una serata dedicata a Monteverdi e Dowland. Il concerto avrà luogo nella Chiesa di Santa Caterina
  • 21 luglio – presso la Chiesa di Sant’Andrea, il Quartetto Mucha ci allieterà con brani di Schubert, Beethoven e il mio amato Janacek 
  • 29 luglio – Davide Cabassi e il suo pianoforte faranno risuonare Sant’Andrea con le note di Schönberg, Bach, Chopin e Liszt
  • 1° agosto – il violoncellista Ludovit Kanta e Marian Lapsanski al pianoforte interpreteranno musiche di Debussy, Fauré, Granado, Saint Saëns, Franck e Tchaikovsky. Il concerto avrà luogo nella Chiesa di Santa Caterina 
  • 6 agosto – il pianista Massimiliano Damerini si esibirà nel parco della favolosa Villa Agnelli  assieme all’Alter EchoString Quartet e a Loredana D’Anghera. Presenteranno Time Machine, su testi di Vittorio Caratozzolo (in collaborazione con Incontri Musicali 2015)

Il Festival Massimo Amfiteatrof a Levanto

  • 8 agosto – il Quartetto Nous interpreterà brani di Schubert, Mozart e Dvorak. Il concerto avrà luogo nella bella piazzetta della Compera
  • 12 agosto – la Chiesa di San Martino a Framura ospiterà il Trio Casella e la musica di Schubert e Brahms 
  • 19 agosto – i Liguriani si esibiranno presso l’Auditorium di Brugnato, interpretando le Varia(e)azioni Paganiniane
  • 22 agosto – il duo composto da Fulvio Luciani al violino e Massimiliano Motterle al pianoforte interpreterà Beethoven e Janecek. Il concerto avrà luogo presso l’ex convento delle Clarisse, sede del comune
  • 25 agosto – Le Quattro Stagioni di Vivaldi risuoneranno tra le pareti della Chiesa di Sant’Andrea, interpretate da La Verdi Barocca, diretta da Ruben Jais e assieme al violino solista Gianfranco Ricci 
  • 30 agosto – sempre presso la Chiesa di Sant’Andrea, Paolo Beltramini al clarinetto e Roberto Arosio al pianoforte si esibiranno in un programma che prevede musiche di Brahms, Sarasate, Paganini, Bassi e Debussy
  • 1° settembre – Massimiliano Damerini interpreterà musiche di Schubert, Skriabin, Liszt e Chopin. Il concerto avrà luogo presso l’ex Oratorio di Sant’Erasmo a Bonassola

Il Festival Massimo Amfiteatrof a Levanto

  • 2 settembre – sempre a Sant’Erasmo, il duo pianistico composto da Antonella Moretti e Mauro Ravelli, assieme alla voce recitante di Sergio Stefini, si esibirà in Storie di Fantasmi, un invito all’ascolto musicale (in collaborazione con Incontri Musicali 2015)

Tutti i concerti iniziano alle 21:30 e l’ingresso è su offerta libera. Solo per il concerto del 6 agosto a Villa Agnelli costa 6€ e va prenotato in anticipo presso l’Ufficio Informazioni Turistiche di piazza Cavour oppure chiamando il numero di telefono +39 0187 808125. 

Per aggiornamenti puntuali, video e curiosità, vi consiglio di seguire la pagina Facebook del festival 🙂 

Rispondi

  • (will not be published)