La Festa del Mare di Levanto

Lo stridore delle cicale… le spiagge gremite di gente… rumori colori e sapori… di mare e sole… ma l’estate non è estate senza la festa dei levantesi: la festa del mare, san Giacomo

Questa festa è nel cuore di tutti i levantesi… che attivamente partecipano vivendola e organizzandola.,ognuno a modo suo, anche solo con un piccolo contributo economico e non…

I preparativi iniziano già a partire dal 22 luglio con le prime celebrazioni liturgiche per poi culminare nel 25 luglio: la festa del nostro patrono…San Giacomo
il 24 luglio sfilate di sbandieratori in vestiti d’epoca rievocano tempi antichi: giochi di bandiera .. di spada… mentre grandi e piccoli ammirano le bandiere sventolare con incredibili evoluzioni sulle loro teste…. scanditi dal ritmo incalzante dei tamburi e delle trombe che annunciano l’arrivo di un epoca antica rivivere lungo le strade di Levanto.

 

SBANDIERATORI new

 

 

Il giorno successivo, dopo una giornata di rievocazioni storiche, svegliarsi con il vociare e la frenesia di una fiera con tutti i colori e i suoni e i sapori che si perdono nell’aria e tra le vie del centro…
per poi infine rilassarsi in piazza della Loggia osservando i Cristi che per la processione vengono montati sapientemente in un silenzio quasi innaturale…
la processione inizia al tramonto del sole e riempie ancora le vie di Levanto unendo sacro e profano… san Giacomo finalmente arriva e raggiunge il mare nel centro del golfo circondato da migliaia di lumini sparsi tra i flutti…e insieme saluta il golfo e il mare culminando con un esplosione di fuochi d artificio che illumineranno e lasceranno senza parole tutti i stupiti partecipanti… questa è la nostra festa…questa è la nostra storia…
Levanto nel suo giorno più speciale.

 

foto (2)

 

Rispondi

  • (will not be published)